#7 Da Berlino a Lubecca: le 2 Germanie e i 4 RiCiclabili
22 Agosto 2017
#9 La Cortina d’Acqua – storie dal Baltico
14 Settembre 2017

#8 Lubecca-Danzica: mare selvaggio

Da Lubecca, Germania, a Leba, Polonia.

700 km di costa baltica, lungo le rotte dei mercanti anseatici, attraverso pinete e faggete quanto mai incontaminate, paludi sabbiose, paesini costieri di villeggiatura e altri vuoti e silenziosi. Due bellissimi Parchi Naturali, quello dei Paesaggi Lagunari della Pomerania Anteriore, tra Rostock e Stralsund, e quello di Slowinski, famoso per le sue immense dune mobili, lagune costiere e percorsi ciclabili selvaggi e impegnativi. Abbiamo attraversato l’isola di Usedom, o Isola del Sole, al confine tra Germania e Polonia, a nord della Laguna di Stettino, attualmente uno dei paesaggi costieri più belli che avessimo mai incontrato ma 80 anni fa triste teatro delle prove sperimentali su missili e razzi del Terzo Reich (fra cui le V-1, V-2 e V-3), durante la Seconda Guerra Mondiale.

In tutto questo, siamo stati fortunati: il sole non ci ha quasi mai abbandonato e il vento ha spirato da ovest.

Da Lubecca, dove Jac ed io ci siamo riuniti, non ci siamo quasi mai allontanati dalla costa, trovando sempre dei bei campeggi o simpatici Couchsurfer che ci hanno fatto sentire a casa. Procediamo dritti verso la meta, ma soffermandoci spesso, soprattutto quando ci sono cose di interesse naturalistico o storico da vedere e contemplare.

E’ cominciata la seconda parte di viaggio: nuovi paesaggi, nuove lingue e monete (nella Polonia costiera difficilmente ci si intende con l’inglese), distanze siderali dall’Italia ma anche da san Pietroburgo (ad oggi ci mancano circa 2000 km). Le giornate filano lisce, il corpo risponde bene e anche il morale: svegli, ormai senza allarme, verso le 8, ci nutriamo abbondantemente con pane nero, frutta, cioccolata, marmellata, burro ecc, in modo da pedalare intensamente fino al pranzo. Ripedaliamo circa 3 ore il pomeriggio e senza farlo apposta abbiamo fatto 100 km! Le pause per una birretta sono random… 😀

Siamo a due giorni da Danzica, dove ci aspetta un’altra pausa turistica. E poi cominceremo a salire, lungo Lituania,Lettonia ed Estonia.

Sarà un settembre emozionante, stai con noi!

 

Comments are closed.

Italiano